Test olimpico di Tokyo

Quarta giornata di regate a Enoshima per il test event Ready Steady Tokyo, prove di Giochi Olimpici che si disputeranno in queste acque nel 2020. Day 4 è l’ultimo giorno di qualifiche per le classi veloci, l’Italia piazza Tita – Banti e Bissaro – Frascari in Medal Race nel Nacra 17, Mattia Camboni nella tavola maschile; nella tavola femminile Marta Maggetti conquista la qualifica in Medal Race sul campo ma viene poi penalizzata per un problema di stazza e retrocessa all’11° posto. Ancora un giorno di qualifiche invece per le altre classi, giornata negativa per il 470, Ferrari – Calabrò beccano una black flag in campo maschile, Di Salle – Dubbini in campo femminile escono dalla top ten scendendo al 13° posto. Giornata buona invece per Silvia Zennaro che ottiene 16 – 6 e risale al 16° posto, sale un po’ anche Carolina Albano con 17 – 13 nel giorno del suo compleanno; nel Laser Radial sempre al comando la belga Emma Plasschaert (26 – 4) ma lo score di giornata migliore è quello dell’olandese Marit Bouwmeester (4 – 2) che sale al 2° posto davanti all’ungherese Maria Erdi (5 – 5). Le vittorie di giornata sono per la cinese Zhang Dongshuang (1 – 10) e per la britannica Alison Young (10 – 1), ma la notizia del giorno è che esce dalle top ten la danese Anne Marie Rindom grande protagonista di questa stagione.

Qui le classifiche https://tokyo2020.org/en/special/readysteadytokyo/sailing/results/

Scacco Matto alla “Noi Due”

E’ finalmente ripresa anche l’attività di “veleggiate” del Circolo Nautico Chioggia, l’ultima a partire a causa del blocco imposto dall’emergenza sanitaria che aveva invece già

Read More »

Dinghy, podio a Monfalcone

Regata Zonale per l’Alto Adriatico alla SVOC di Monfalcone per la Classe Dinghy, nel weekend del 3/4 luglio 15 le imbarcazioni che si sono ritrovate

Read More »