SNIPE: Campionato Italiano – Monfalcone

Ben 3 imbarcazioni a guidone CNC al Campionato Italiano Snipe di Monfalcone dall’11 al 14 luglio; agli equipaggi composti da Tom e Teo Stahl e da Corrado Perini e Daniela Berto si è aggiunto il nuovo equipaggio composto da Massimo Schiavon e Maria Elena Balestrieri all’esordio quest’anno nella Classe Snipe, ma non dimentichiamo neanche la partecipazione di Annarosa Perini a prua di Marco Penso e quella di Andrea Maria Moronato come giudice in acqua per la regola 42. Un bel segnale di vitalità per lo Snipe chioggiotto rafforzato anche dall’assegnazione, proprio nell’Assemblea di Classe a Monfalcone, di una regata nazionale per il 2020 che permetterà quindi di tornare ad organizzare il Campionato Adriatico abbinandolo ad una regata importante e di sicura attrattiva. A Monfalcone è tutta la Classe Snipe a dare segnali di ripresa, dopo alcune stagioni con numeri in calo la Classe si presenta nella Baia di Panzano con 37 imbarcazioni e un livello eccellente rafforzato dalla presenza di forti equipaggi stranieri, ma anche da timonieri locali provenienti dalle classi giovanili; il tutto, combinato con condizioni meteomarine di difficile interpretazione, ha dato vita ad uno dei campionati nazionali più incerti e combattuti nella storia della Classe.

Monfalcone è stato splendido teatro di questo Campionato Italiano, la rinnovata sede della SVOC ha ospitato egregiamente equipaggi, imbarcazioni e attrezzature varie, la Baia di Panzano ha permesso lo svolgimento di tutte le 9 prove in programma nonostante una termica singhiozzante, è stato bello vedere come l’assistenza alla regata sia stata per lo più fornita dai ragazzi della Squadra Agonistica della SVOC, competenti e collaborativi, infine il tutto è stato impreziosito dalle stupende foto di un grandissimo professionista del settore come Andrea Carloni. Tecnicamente è stato un campionato difficilissimo e lo evidenzia una classifica “corta” dove il vincitore assoluto non ha mai vinto un parziale così come il 3° classificato vincitore del titolo nazionale; per i colori del CNC non è stato certo un campionato esaltante in termini di risultati, d’altra parte la lontananza dai campi di regata si paga: 21° Corrado Perini e Daniela Berto che quando sono riusciti a piazzare un 3° di giornata sono stati beccati in millimetrico OCS, 23° Tom e Teo Stahl reduci da una “simpatica” vittoria nel multiclasse a tempi compensati sul Lago di Idro (qui la classifica), 25° Marco Penso e Annarosa Perini, 34° Massimo Schiavon e Maria Elena Balestrieri. Per la cronaca vittoria assoluta dei belgi Manu Hens – Kristine Borgen davanti a Pietro Fantoni, fuori lotta per il titolo in quanto schierava a prua l’americana Kathleen Tocke così che il titolo nazionale andava al 3° assoluto, Dario Bruni ed Emanuele Zampieri al loro primo titolo italiano nello Snipe. Sul sito della Classe i resoconti per giornata, un intervento di Andrea Carloni e le sue bellissime foto

Qui la classifica finale

Laser, interzonale Lignano

Dopo lo stage tecnico di Pasqua sul Lago di Garda (gli atleti Giulio Borsatti, Nicole Santinato, Lorenzo e Gabriele Gavassini e Maria Sole Tiengo con

Read More »

Dal Match Race al Dinghy

Con il terzo incontro di martedì 23 Marzo si sono concluse le serate on line che il Circolo Nautico Chioggia ha dedicato all’approfondimento del Match

Read More »