SNIPE: Campionato Italiano – Monfalcone

Ben 3 imbarcazioni a guidone CNC al Campionato Italiano Snipe di Monfalcone dall’11 al 14 luglio; agli equipaggi composti da Tom e Teo Stahl e da Corrado Perini e Daniela Berto si è aggiunto il nuovo equipaggio composto da Massimo Schiavon e Maria Elena Balestrieri all’esordio quest’anno nella Classe Snipe, ma non dimentichiamo neanche la partecipazione di Annarosa Perini a prua di Marco Penso e quella di Andrea Maria Moronato come giudice in acqua per la regola 42. Un bel segnale di vitalità per lo Snipe chioggiotto rafforzato anche dall’assegnazione, proprio nell’Assemblea di Classe a Monfalcone, di una regata nazionale per il 2020 che permetterà quindi di tornare ad organizzare il Campionato Adriatico abbinandolo ad una regata importante e di sicura attrattiva. A Monfalcone è tutta la Classe Snipe a dare segnali di ripresa, dopo alcune stagioni con numeri in calo la Classe si presenta nella Baia di Panzano con 37 imbarcazioni e un livello eccellente rafforzato dalla presenza di forti equipaggi stranieri, ma anche da timonieri locali provenienti dalle classi giovanili; il tutto, combinato con condizioni meteomarine di difficile interpretazione, ha dato vita ad uno dei campionati nazionali più incerti e combattuti nella storia della Classe.

Monfalcone è stato splendido teatro di questo Campionato Italiano, la rinnovata sede della SVOC ha ospitato egregiamente equipaggi, imbarcazioni e attrezzature varie, la Baia di Panzano ha permesso lo svolgimento di tutte le 9 prove in programma nonostante una termica singhiozzante, è stato bello vedere come l’assistenza alla regata sia stata per lo più fornita dai ragazzi della Squadra Agonistica della SVOC, competenti e collaborativi, infine il tutto è stato impreziosito dalle stupende foto di un grandissimo professionista del settore come Andrea Carloni. Tecnicamente è stato un campionato difficilissimo e lo evidenzia una classifica “corta” dove il vincitore assoluto non ha mai vinto un parziale così come il 3° classificato vincitore del titolo nazionale; per i colori del CNC non è stato certo un campionato esaltante in termini di risultati, d’altra parte la lontananza dai campi di regata si paga: 21° Corrado Perini e Daniela Berto che quando sono riusciti a piazzare un 3° di giornata sono stati beccati in millimetrico OCS, 23° Tom e Teo Stahl reduci da una “simpatica” vittoria nel multiclasse a tempi compensati sul Lago di Idro (qui la classifica), 25° Marco Penso e Annarosa Perini, 34° Massimo Schiavon e Maria Elena Balestrieri. Per la cronaca vittoria assoluta dei belgi Manu Hens – Kristine Borgen davanti a Pietro Fantoni, fuori lotta per il titolo in quanto schierava a prua l’americana Kathleen Tocke così che il titolo nazionale andava al 3° assoluto, Dario Bruni ed Emanuele Zampieri al loro primo titolo italiano nello Snipe. Sul sito della Classe i resoconti per giornata, un intervento di Andrea Carloni e le sue bellissime foto

Qui la classifica finale