“Senza Intoppi” il Trofeo del Timoniere Meteor

Chioggia recupera una data del Trofeo del Timoniere Meteor annullata in altra località durante l’emergenza sanitaria; Portodimare è il circolo che si fa carico dell’organizzazione con la collaborazione di Circolo Nautico Chioggia e Yacht Club Padova ma anche l’indispensabile sostegno logistico di Darsena Le Saline e Darsena Mosella e l’altrettanto indispensabile partecipazione, non solo in acqua, della Flotta Meteor di Chioggia.

Nel weekend del 25/26 settembre il programma prevede 6 prove e il richiamo di Chioggia è forte visto che sono presenti ben 20 imbarcazioni delle quali quasi la metà da varie zone della Penisola, Liguria, Trasimeno, laghi trentini e Lago Maggiore. Chioggia offre il meglio di sé nella giornata di sabato, spettacolare con clima estivo e termica puntuale e sufficiente per la disputa di 3 belle prove; CNC al comando della prima giornata con ASIATYCO di Corrado Perini, Daniela Berto e Stefano Penzo a guidare la classifica con due primi di giornata e ENGY al secondo posto con Silvio Sambo, Nicolò Cavallarin e Stefano Pistore, ma la terza prova accorcia la classifica con la vittoria dei vicentini di WHY NOT? e lascia tutto aperto per la giornata successiva.

Domenica purtroppo non altrettanto bella con clima uggioso e previsioni di temporali nel primo pomeriggio, tuttavia la flotta è in mare nella tarda mattinata e ci sono le condizioni per regatare con una brezza da Nord Est che permette lo svolgimento di altre due belle prove prima che il CdR presieduto dall’esperto Gianfranco Frizzarin ordini il rientro anticipando l’ormai imminente temporale in arrivo. Le prove di domenica rivoluzionano la classifica grazie ai due bullets centrati con grande autorevolezza da SENZA INTOPPI della flotta di Caldonazzo, ASIATYCO ed ENGY si danno battaglia e concludono a pari punti entrambi sul podio anche se la risoluzione della parità favorisce ASIATYCO; il 4° posto è dei campioni nazionali di PEKORA NERA il che evidenzia il livello della manifestazione, 6° posto per i vicentini di ANEMOS con il nostro Tom Stahl al timone, 15° per i padovani di GIN, equipaggio giovane con anche il nostro Teo Stahl.

Qui la classifica   

Qui le foto di Sergio Crivellari

Qui la rassegna stampa di nauticareport e assometeor