Scacco matto al trofeo Boton

Bellissima giornata domenica 6 settembre per la disputa del Nastro Biancazzurro – Trofeo Boton, regata valevole anche per l’assegnazione dei titoli di campioni sociali alle varie categorie dell’Open e Minialtura, peccato che la contemporaneità di altre manifestazioni abbia tolto qualcosa in termini numerici alla regata che comunque si è attestata sulla dignitosa quota di 22 imbarcazioni che hanno reso praticabili tutte le categorie previste dal bando. Giornata calda ma fin da subito un buon vento da SE che permette al CdR composto da Roberto BallarinMario Denis VaragnoloNelson Perini e Maurizio Padoan di posizionare il campo con l’ausilio del gommone portato da Alberto Tiozzo; tutto pronto per la partenza in perfetto orario, prima del segnale di avviso un lungo segnale acustico dalla barca comitato onora la memoria di Alberto Bacci cui è dedicato il Trofeo Boton e ricorda la recentissima scomparsa di Moreno Lanza la cui famiglia, la moglie Oriella con i figli Nicola e Stefano, ha voluto assolutamente essere presente sul campo di regata con WHISPER. Subito dopo si entra nel vivo della competizione, partenza regolare e primo gruppetto di barche che già nella prima bolina si stacca dal grosso della flotta dalla quale però gradualmente esce il grande BELLEROFONTE evidentemente in ritardo alla partenza ma decisamente veloce. In testa la regata è una sfida tra i Minialtura SCACCO MATTO e OCA GIALLA che però per le Line Honours e il Trofeo Boton devono guardarsi le spalle dal recupero di BELLEROFONTE, un po’ più indietro FIORDILUNAVICTORY e ATHENA accendono una battaglia personale che si giocherà sul tempo compensato. Il recupero di BELLEROFONTE non è sufficiente per riprendere anche SCACCO MATTO che è la prima imbarcazione a tagliare il traguardo e conquista il Trofeo Boton, un trofeo molto combattuto considerato che in 6 edizioni ha iscritto nell’albo d’oro 6 imbarcazioni differenti. A terra il calcolo dei tempi compensati fornirà le classifiche di categoria con qualche rovesciamento di posizioni; una manciata di secondi permette a OCA GIALLA di scavalcare SCACCO MATTO nella categoria Minialtura, VICTORY ATHENA scavalcano BELLEROFONTE e FIORDILUNA in Classe A, CAN CAN mantiene il primato anche in compensato nella Classe B mentre ECLISSE scavalca GALLO BIANCO davanti in reale nella Classe D. Le imbarcazioni vittoriose in categoria sono tutte con guidone Circolo Nautico quindi saranno anche i campioni sociali dell’Open con premiazione in Assemblea Generale. Per pura curiosità il tempo compensato più basso è stato fatto registrare da VICTORY che quindi guiderebbe una ipotetica classifica compensata overall davanti a OCA GIALLASCACCO MATTOATHENA e BELLEROFONTE.

Qui le classifiche 

Qui le foto