1968

Targa d'oro del CONI al CNC per il 1967. Il CNC organizza la 1° edizione del Trofeo dell'Adriatico Dinghy. Il CNC organizza la 3° prova del 27° Campionato Italiano Classe Snipe: 4° EL DIABLO (ITA 14155)…

Continua a leggere 1968

1967

Il CNC organizza il 15° Campionato Italiano Juniores della Classe Snipe, la Regata dei 3 Lidi diventa la Quattro Bordi in Adriatico, campionati sociali e di flotta per le classi Dinghy, Snipe e…

Continua a leggere 1967

1966

Medaglia d'oro del CONI al CNC per l'attività svolta nel 1965. Il CNC organizza la Regata dei Tre Lidi gettando il seme dal quale nascerà la Quattro bordi in Adriatico. L'attività agonistica è ormai intensa…

Continua a leggere 1966

1965

Al Campionato Adriatico Snipe (qui una foto) è l'anno degli svizzeri, vincono Zenger - Bianchi dello YCAscona. Il CNC organizza ed ospita un Raduno tecnico giovanile per la Classe F.J.Trofeo de Zottis: …

Continua a leggere 1965

1964

Prima vittoria straniera al Campionato Adriatico Snipe, vincono gli slavi di Fiume Grego - Nicolich su GAMA.Raduno  di Monfalcone SVOC 1° FJ ita-959 R.Bellemo/M.Pinelli davanti a Sponza/Vencato.

Continua a leggere 1964

1962

Dopo 3 anni di inattività riprende il Campionato dell'Adriatico Snipe, la 7° edizione è dei veneziani Corvaja-Dolcetti su CHERSO V. Qui una foto degli snipe sul piazzale.

Continua a leggere 1962

1961

La sede sociale viene attrezzata con armadietti contraddistinti dalle bandiere del codice internazionale dei segnali. Mentre dai cantieri locali e da un progetto di Carlo Perini cominciano ad uscire i Doris, la nostra prima barca…

Continua a leggere 1961

1960

Il socio Ing. Maletti fa dono al Circolo dell'antenna dei segnali, facendola giungere direttamente da Dalmine. Intanto l'area della ex Caserma Gregorutti diventa in parte edificio scolastico, in parte viene affidata al Demanio…

Continua a leggere 1960

1959

Con delibera di giunta il Sindaco Marino Marangon, l'assessore Narciso Signoretto e il consigliere Mario Aprile assegnano al Circolo una sede stabile per permetterne lo sviluppo dell'attività. La sede venne individuata nel prato della ex…

Continua a leggere 1959

1957

Attilio Licata è il nuovo Presidente del CNC ma verrà sostituito prima della scadenza del mandato da Angelo Carlo Perini che inaugura una lunga successione di mandati che si protrarrà fino al 1982

Continua a leggere 1957

1955

Intanto nostri equipaggi delle classi U, S, Snipe e Dinghy avevano cominciato a frequentare i campi di regata e, per far conoscere con maggior chiarezza la loro provenienza, fu deciso…

Continua a leggere 1955

1952

Il Clodia Yacht Club organizza la prima edizione del Campionato Adriatico Snipe: vince KRISS (ITA 9195) di Mario e Piergiorgio Ballarin. Foto regata di chiusura snipe e altre foto del 1952.

Continua a leggere 1952

1951

Gli spazi acquei si allargano a comprendere il molo delle Saline. La prima sede sociale viene eletta in una stanza al piano terra della casa del notaio Colombis a fianco del Ponte…

Continua a leggere 1951

1950

All'Assemblea Generale dell'USVI a Trieste, gennaio 1950, la relazione della Presidenza saluta il riconoscimento di 16 nuovi Clubs tra i quali, 15° in ordine di ammissione, il Clodia Yacht Club. La stampa…

Continua a leggere 1950

1949

Il 15 giugno 1949 la decisione di costituire ufficialmente un circolo e dare formale riconoscimento alla società si traduce nell'atto costitutivo e nella richiesta di affiliazione all'USVI (Unione delle Società Veliche Italiane, l'attuale FIV).Il…

Continua a leggere 1949

1948

Il 20 dicembre del 1948 con deliberazione dei soci fondatori, Mario Ballarin, Gustavo Fogagnolo, Angelo Carlo Perini, Dino Ravagnan (qui sotto sul topo "DISPERATA"), Giandomenico Tesserin, si costituisce il CLODIA YACHT CLUB. Qui una foto di Angelo Carlo…

Continua a leggere 1948

1947

Palazzo delle Figure, sul Canal Vena, residenza di Mario Ballarin, è il luogo di incontro di alcuni amici appassionati di vela. Idealmente è la prima sede del CNC perché è qui…

Continua a leggere 1947