Optimist a Chioggia

Insolita data di metà agosto per questa regata Optimist del Circolo Nautico Chioggia che quest’anno ha riunito in una unica manifestazione il Trofeo Adalberto Voltolina  e il Trofeo Pugno come prova per il Campionato Zonale XII^ FIV; se il periodo di ferie ha certamente sottratto un po’ di partecipanti alla regata ci hanno pensato le condizioni meteomarine a rendere bella la manifestazione con una giornata strepitosa di sole, vento da Nord Est inizialmente sui 14/15 nodi e onda formata poi in calo assieme al vento che ha comunque tenuto fino al completamento delle 3 prove previste dal programma. La puntualità del CdR presieduto da Roberta Righetti e l’efficienza dell’assistenza a mare predisposta dall’Istruttore Riccardo Chiereghin hanno permesso di iniziare le operazioni in perfetto orario, aspetto fondamentale per sfruttare un vento che a dire il vero si prevedeva più leggero e meno duraturo, invece ad attendere in mare la flotta di 20 piccole imbarcazioni c’era un sorprendente “borino” sui 15 nodi e una bella onda, fastidiosa in bolina ma divertente nelle andature portanti.

Partenze unificate per la flotta Juniores (11 imbarcazioni) e Cadetti (9 imbarcazioni) tutte in rappresentanza di soli 3 circoli della Zona, Circolo Nautico ChioggiaCircolo Vela Mestre e Compagnia della Vela di Venezia; subito lettera U in partenza ad evitare perdite di tempo con eventuali richiami generali e 3 belle prove in rapida successione con dominio veneziano nella categoria Juniores con Luigi Paciello davanti a Elisabetta Tonitto e un Clanetti Filippo relegato al 4° posto da un UFD nonostante due vittorie parziali, il 3° gradino del podio è per il mestrino Matteo Tanduo mentre il primo atleta del CNC è Federico Chiereghin che va così ad aggiudicarsi l’edizione 2018 del Trofeo Pugno che sarà consegnato in Assemblea Generale dei Soci a dicembre. Nella categoria Cadetti vittoria chioggiotta con Teo Bagatella che vince la parità con la veneziana Giulia Marella, 3° posto per Alessandra Tonitto, 9^ ma 1^ classificata tra i Cadetti 2009 la mestrina Alba Maria Zardeto. Simpatico il clima tra gli atleti tutti riuniti alla fine in una fotografia di gruppo dopo la premiazione che, in ossequio alle disposizioni del CONI, ha osservato un minuto di silenzio per la tragedia di Genova; Trofeo Adalberto Voltolina consegnato dalla figlia Gabry al veneziano Luigi Paciello che succede nell’albo d’oro al veneziano del DVV Lorenzo Simone. Nella squadra agonistica del CNC assenti per vacanza i fratelli Gavassini Vittoria Canevarolo soffrono ormai le dimensioni dell’Optimist Filippo Malieni (6°) e Maria Sole Tiengo (7^) mentre buona esperienza per Claudio Bonanni (10°) alla prima stagione di agonismo, idem tra i Cadetti per Giorgio CortelazzoAsia Perini e Margherita Mesini tutti in successione dal 5° al 7° posto.

Grazie:

– Al CdR: Roberta Righetti, Matteo Morgantin, Massimiliano CervelliNatalina Fracasso, Anna Silvestri;

– Al Comitato delle proteste: Andrea Maria Moronato e Paolo Bianchini;

– All’assistenza, Riccardo ChiereghinAlberto DonaggioMatteo ChiereghinMattia NordioNicole SantinatoDenis GalloDaniela BertoFausto ZennaroNelson Perini e Mario Denis Varagnolo;

– Alla LNI Chioggia per la collaborazione.

Qui le classifiche cadetti e juniores

Qui le foto

Qui il Gazzettino del 20 agosto e La Nuova

Saltano anche i campionati zonali

Mentre il ritorno dell’emergenza sanitaria costringe circoli di tutta la Penisola ad annullare o rinviare le prime prove dei vari Campionati Invernali compreso quello di

Read More »