Mondiali Laser Radial, Day 1

Primo giorno di regate a Medemblik per i Campionati Mondiali Laser Radial, sorprendentemente per la località ma non per le previsioni meteo, vento leggero sui 6/7 nodi dopo ore di attesa a terra e, a quanto pare, anche per la seconda giornata le condizioni saranno simili. Condizioni che non hanno esaltato la squadra azzurra che si è salvata solo con Silvia Zennaro (10 – 14 in batteria e 15° posto in classifica provvisoria), le altre “affondano”: 62^ Valentina Balbi (45 – 12), 68^ Francesca Frazza (29 – 30), 71^ Carolina Albano (25 – 38), 72^ Floridia Joyce (33 – 31). A sorpresa in testa dopo il primo giorno la slovena Kim Pletikos (3 – 2) davanti a Evi Van Acker (4 – 3) e alla tedesca Svenja Weger (8 – 2) che potrebbe anche essere considerata una sorpresa se non fosse già stata campionessa europea nel 2014; la classifica delle top ten è completata dalla uruguagia Dolores Fraschini reduce dai mondiali giovanili nei giorni scorsi nelle stesse acque, dall’ungherese Maria Erdi, dalla francese Mathilde De Karengat, dalla belga Maitè Carlier, dalla finlandese Monika Mikkola, dalla guatemalteca Isabella Maegli e dalla canadese Brenda Bowskill, in difficoltà molte altre favorite mentre le vittorie di giornata sono state della canadese Brenda Bowskill e della guatemalteca Isabella Maegli nel gruppo bianco (quello di Valentina Balbi Francesca Frazza, nella foto con ITA 212778), della canadese Isabella Bertold e della finlandese Monika Mikkola nel gruppo giallo di Silvia ZennaroCarolina Albano e Floridia Joyce. Il programma prevede 8 prove di qualificazione e poi la suddivisione in Gold e Silver Fleet (50 atlete per gruppo) per la disputa di altre 4 prove decisive per l’assegnazione del titolo intercontinentale.