Mal di plastica a Chioggia e al CNC

Partita martedì 4 giugno da Rimini la barca di plastica che risalirà la costa adriatica fino alla laguna veneta con destinazione finale Venezia; ieri notte la barca è entrata in porto a Chioggia ospite del Circolo Nautico Chioggia. Ovviamente la barca di plastica non è una barca qualsiasi ma è stata ideata e progettata da Matteo MunarettoStefano Rossini e Piero Munaretto per essere costruita con la plastica raccolta e recuperata dall’autunno scorso da circa 900 bambini delle scuole del Riminese in cambio di borracce di alluminio. Il progetto mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’utilizzo di plastica usa e getta, sui rifiuti che finiscono in mare e sul consumo di bottiglie di plastica. Il piccolo natante è spinto da una vela, un sistema a pedali e un piccolo motore di emergenza e prevede di arrivare a Venezia l’8 giugno.

Eccolo a Chioggia e al CNC.



Laser, interzonale Lignano

Dopo lo stage tecnico di Pasqua sul Lago di Garda (gli atleti Giulio Borsatti, Nicole Santinato, Lorenzo e Gabriele Gavassini e Maria Sole Tiengo con

Read More »

Dal Match Race al Dinghy

Con il terzo incontro di martedì 23 Marzo si sono concluse le serate on line che il Circolo Nautico Chioggia ha dedicato all’approfondimento del Match

Read More »