Mal di plastica a Chioggia e al CNC

Partita martedì 4 giugno da Rimini la barca di plastica che risalirà la costa adriatica fino alla laguna veneta con destinazione finale Venezia; ieri notte la barca è entrata in porto a Chioggia ospite del Circolo Nautico Chioggia. Ovviamente la barca di plastica non è una barca qualsiasi ma è stata ideata e progettata da Matteo MunarettoStefano Rossini e Piero Munaretto per essere costruita con la plastica raccolta e recuperata dall’autunno scorso da circa 900 bambini delle scuole del Riminese in cambio di borracce di alluminio. Il progetto mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’utilizzo di plastica usa e getta, sui rifiuti che finiscono in mare e sul consumo di bottiglie di plastica. Il piccolo natante è spinto da una vela, un sistema a pedali e un piccolo motore di emergenza e prevede di arrivare a Venezia l’8 giugno.

Eccolo a Chioggia e al CNC.