La FIV riconosce i titoli Italiani

Grazie al Presidente Francesco Ettorre e al Consiglio Federale da lui presieduto la FIV ha messo la parola fine ad una discriminazione che da anni ci accompagnava; dal 2018 tutti i campionati di tutte le classi veliche riconosciute avranno la titolazione di Campionato Italiano. Sparisce quindi l’odiosa distinzione precedentemente in uso tra Campionati Italiani (classi olimpiche, altura e minialtura) e Campionati Nazionali (tutte le altre classi riconosciute), da questa stagione velica tutti i velisti di qualsiasi Classe velica riconosciuta potranno concorrere per il titolo di “campione italiano”, unica e giusta richiesta la presenza di un numero minimo di 15 imbarcazioni al fine di salvaguardare i contenuti tecnici propri di un Campionato Italiano. Tra i tanti positivi commenti riportiamo quello di Daniele Zampighi, Segretario della Classe Contender: “Apprezzo MOLTISSIMO questa equiparazione; precedentemente essere Campione Nazionale e Campione Italiano (se Classe Olimpica) era un distinguo che sminuiva le Classi riconosciute ma non olimpiche. Questa “pari dignità” rende onore alle schiere di velisti che praticano il nostro sport impegnandosi economicamente e sportivamente per pura passione e che li porta ad eccellere in campo Nazionale e, spesso, anche in campo Internazionale. GRAZIE ancora dalla Classe Contender.”

E grazie Presidente, da parte di tutti i velisti italiani!!!

Altre regate, Snipe e La 200

Nel periodo fine Aprile/inizio Maggio non solo le regate Optimist, Meteor e la nostra Regata di Apertura, ma anche altre manifestazioni cui hanno partecipato velisti

Read More »

Optimist Kinder a Malcesine

Regata Nazionale del circuito Kinder per gli Optimist sul medio alto Lago di Garda per l’organizzazione della Fraglia Vela Malcesine, Circolo Nautico Chioggia presente con

Read More »