Italiano Meteor, Engy sfiora il podio

Si è concluso con il terzo giorno di regate il Campionato Italiano Meteor di Torre del Greco, sabato, nonostante ancora due prove in programma e il possibile scarto alla nona prova che avrebbe potuto modificare parzialmente le classifiche, le condizioni meteo non hanno permesso alla flotta di 60 imbarcazioni di prendere il largo. Classifica invariata quindi al termine della terza giornata quando il Meteor del CNC, ENGY timonato da Silvio Sambo con Nicolò Cavallarin e Stefano Pistore, era retrocesso di un posto in classifica a causa di due prove non brillantissime (12 – 10) subendo quindi il sorpasso di uno strepitoso SCIROCCO guidato da Pietro Corbuccia due vittorie di giornata. 

Al di là di tutto ENGY ha comunque dimostrato ancora una volta di essere sempre ai vertici della Classe e sempre a ridosso della lotta per il titolo nazionale; particolarità di questa edizione è stata che la battaglia per il titolo è stata tra AMARCORD di Lorenzo Carloia, un habituè della Classe, e due equipaggi inediti per la Classe Meteor anche se di velisti noti con un brillante passato in altre classi veliche. Stupisce soprattutto la vittoria di SERBIDIOLA, l’imbarcazione era ferma da un paio di anni sul piazzale di Darsena Le Saline a Chioggia, venduta a gennaio a questo armatore di Marina di Massa ha partecipato subito con ottime performance al Campionato Invernale di La Spezia e oggi, solo 4 mesi dopo l’acquisto, è il nuovo campione nazionale con un ruolino di marcia di tutto rispetto e ben 3 vittorie di giornata. Stesso bottino di vittorie anche per SCIROCCO dello YCMarina di Cattolica, Pietro Corbucci, noto soprattutto nel circuito del match race, l’ha guidato ad un sensazionale secondo posto rimanendo in lotta per il titolo fino alla fine nonostante una bandiera nera ne avesse appesantito la classifica al termine della seconda giornata. Bravi come sempre i ragazzi di AMARCORD, dopo due titoli consecutivi hanno lasciato lo scettro con l’onore delle armi restando sempre nella parte alta della classifica in ogni regata e conquistando un bullet in prova 3. ENGY, 4° classificato, è stata l’unica imbarcazione oltre le prime 3 classificate in grado di vincere una prova, sempre molto regolare il Meteor del CNC è inciampato solo in un discreto 19° che scartato gli consentiva ancora di tenere il 3° posto, purtroppo l’ultima giornata di regata con meno aria e un’ondina corta e fastidiosa, ha messo un po’ in difficoltà il nostro Meteor che si è difeso con 12 – 10 che lo hanno però allontanato dal vertice della classifica e dal podio. Per il 2020 si parla di una possibile candidatura di Chioggia o Albarella, stiamo a vedere!!!





Qui la classifica finale: https://www.assometeor.it/campionati-nazionali/2019-torredelgreco/programma-2019/iscritti-classifica-2019/

Saltano anche i campionati zonali

Mentre il ritorno dell’emergenza sanitaria costringe circoli di tutta la Penisola ad annullare o rinviare le prime prove dei vari Campionati Invernali compreso quello di

Read More »