Iniziano le regate di Silvia a Miami

Meno vento rispetto alle previsioni che davano un inizio con il botto, nel primo giorno di regate a Miami invece la termica si è mantenuta tra i 9 e i 13 nodi, condizioni in cui alcuni equipaggi azzurri si sono veramente esaltati ottenendo ottimi risultati. Scatenati Bressani – Banti nel Nacra 17 che chiudono la giornata con 1 – 1 – 2 e primo posto in classifica provvisoria con già 9 punti di vantaggio sui diretti inseguitori, molto bene anche Ferrari – Calabrò nel 470 Mx, per loro 6 – 2 che valgono il 2° posto in classifica provvisoria alle spalle dei giapponesi Doi – Kimura; bene anche Daniele Benedetti nella tavola maschile, partito con il piede sbagliato (26) ha raddrizzato la giornata con 4 – 3 mentre Mattia Camboni porta a casa un 17 e una squalifica per la lettera U prima di infilare un 4 nell’ultima prova di giornata. Marta Maggetti nella tavola femminile apre subito con un bullet in prova 1 ma poi ottiene 25 – 20, meglio Veronica Fanciulliche con 10 – 7 – 21 si attesta all’11° posto della provvisoria; la regolarità paga anche per Giovanni Coccoluto nel Laser Standard che con 12 – 12 è 8° mentre Marco Gallo è attardato da una bandiera nera ma ottiene un brillante 2° posto nella seconda prova, Marco Benini è 50°. Negli skiff Tita – Zucchetti e Crivelli Visconti – Togni nel maschile si piazzano a centro classifica tra alti e bassi, nel femminile Raggio – Bergamaschi sono in crescita e con 12 – 9 – 2 chiudono la giornata al 6° posto della classifica; Enrico Voltolini nel Finn è 9° con 4 – 18. Eccoci finalmente al Laser Radial, buon inizio di Silvia Zennaro che ottiene subito un 7°, purtroppo la seconda prova non è altrettanto buona (26) e la fa retrocedere al 17° posto della classifica di giornata, male però le altre italiane con Floridia JoyceValentina Balbi e Francesca Frazza sempre oltre il 30; molto equilibrio al vertice dove prende il comando la greca Karachaliou (5 – 1) davanti alla belga Evi Van Acker (2 – 7) e alla francese De Kerangat (1 – 9), classifica apertissima per una rimonta di Silvia che si trova a meno di 10 punti dal 6° posto, 13 dal 5°, solo le prime 4 per ora hanno mantenuto una grande regolarità scavando un piccolo divario in classifica, ma è solo il primo giorno.

Laser, interzonale Lignano

Dopo lo stage tecnico di Pasqua sul Lago di Garda (gli atleti Giulio Borsatti, Nicole Santinato, Lorenzo e Gabriele Gavassini e Maria Sole Tiengo con

Read More »

Dal Match Race al Dinghy

Con il terzo incontro di martedì 23 Marzo si sono concluse le serate on line che il Circolo Nautico Chioggia ha dedicato all’approfondimento del Match

Read More »