Il mondo sfugge ad Enrico Zennaro

Dopo il Campionato Italiano di Monfalcone concluso a giugno la flotta dell’ORC si è trasferita a Porto San Rocco, Muggia, dove si sono disputati ad inizio luglio, i Campionati Mondiali dell’altura; numeri record e livello eccelso come già al campionato nazionale, regate difficili e molto tecniche con qualche immancabile polemica soprattutto, in questo caso, sulla scelta del percorso nella regata lunga. Dopo un Campionato Italiano in crescendo concluso al 2° posto, Enrico Zennaro su SHEERA Swan 42 di Maurizio Poser con il Team Olimpic Sails a bordo, sembrava poter conquistare il titolo mondiale avendo condotto il campionato fin dal primo giorno, ma l’ultimo giorno di regate è stato decisivo per il sorpasso di MASCALZONE LATINO (Cookson 50 di Vincenzo Onorato, tattico Lorenzo Bressani) e del TP52 russo – francese FRECCIA ROSSA. Per Enrico Zennaro quindi la delusione di vedere sfumare un titolo mondiale nella giornata finale dopo una leadership mantenuta fin dal primo giorno, ma la soddisfazione comunque di un podio che, assieme a quello di Monfalcone, va ad arricchire il già nutrito palmares del velista chioggiotto. Da segnalare in Classe B la buona partecipazione dell’X41 SIDERACORDIS della Compagnia della Vela di Venezia con a bordo il nostro Nicola Zennaro che ha chiuso al 7° posto con qualche rammarico; 17° posizione in Classe C per l’X35 dello YCVicenza DEMON X con il nostro Silvio Sambo alla tattica. 

Qui tutto sul Mondiale: http://www.orcworlds2017.com/