I top del 2021: Oca Gialla e Lorenzo Gavassini

Premiazioni sociali per il Circolo Nautico Chioggia, domenica 20 marzo presso l’Auditorium Comunale San Nicolò, l’evento rimandato a dicembre a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, ha avuto svolgimento di fronte alla platea di soci del sodalizio riuniti per la successiva Assemblea Generale, presenti anche per l’Amministrazione Comunale il Vicesindaco e Assessore allo Sport Daniele Boscolo Brasiola, per la Regione Veneto il consigliere Marco Dolfin, per il Panathlon il Presidente della Sezione locale Stefania Lando.

Il Presidente Corrado Perini ha aperto il pomeriggio con la presentazione delle squadre agonistiche giovanili e dei loro allenatori, poi si è dato il via alla lunga lista di premiati; dapprima i campioni sociali dell’Open proclamati in occasione della Nastro Biancazzurro del 4 settembre, l’addetto sportivo Guido Crivellaro ha premiato FREE SPIRIT di Stefano Bragadin per la Classe A, VICTORY di Renato Bellemo per la Classe B, CHAPARRA di Massimo Vispo per la Classe C, DIABOLIK di Stefano Pilotto per la Classe D, OCA GIALLA di Andrea Scarpa, Andrea Sambo e Fabio Lanza per la Classe Minialtura. A seguire, premiato Pietro Trevisan quale campione sociale dell’Optimist mentre a Luca Bartelucci è andato il Trofeo Otilla Pugno quale atleta del CNC meglio classificato in occasione della Selezione Zonale Optimist di Chioggia – Trofeo Adalberto Voltolina. Dopo il riconoscimento ai giudici federali del CNC per la loro attività locale, zonale e nazionale, Riccardo Chiereghin ha consegnato il Trofeo Chiereghin all’equipaggio formato da Massimo Schiavon e Maria Elena Balestrieri quale miglior equipaggio Snipe del Circolo Nautico nel corso della stagione 2021; gran finale con la rivelazione dei vincitori dei premi più significativi, quello della “Barca dell’anno” e dell’”Atleta dell’anno”. Per la Barca dell’anno il Presidente Corrado Perini chiamava sul palco gli armatori ed equipaggio dell’Ufo 22 OCA GIALLA vincitore nel 2021 della Veleziana di categoria, ritenuta la vittoria più prestigiosa ottenuta nella scorsa stagione da una imbarcazione del Circolo Nautico; subito dopo Annarosa Perini saliva sul palco per consegnare il Trofeo del Presidente Angelo Carlo Perini e rivelare il nome fino a quel momento ancora segreto dell’Atleta dell’anno. In collegamento dal Canada dove si è recato per il Progetto Erasmus, Lorenzo Gavassini si è dovuto svegliare presto per ricevere virtualmente il premio   ritirato in sala dal papà Riccardo e consegnato a quattro mani da Annarosa Perini e da Massimo Schiavon, vincitore dell’ultima precedente edizione; Lorenzo Gavassini, laserista del CNC, si è meritato il titolo grazie ad un’ottima prima parte di stagione interrotta solo dalla necessaria partenza per il progetto Erasmus, Lorenzo in quel momento era in testa al Campionato Zonale ILCA 4 con alcune vittorie di tappa, ma aveva anche e soprattutto partecipato al Campionato Europeo Giovanile Laser 4.7 a Travemunde in Germania dove aveva aperto con un 2° posto in batteria e conquistato la Gold Fleet per la fase finale. Il saluto del Vicesindaco, del consigliere regionale Dolfin e del Presidente del Panathlon hanno chiuso la parte di pomeriggio dedicata alle premiazioni cui è seguita l’Assemblea Generale dei soci (al prossimo articolo)

Qui la rassegna stampa e il video delle premiazioni