I fratelli Zennaro campioni Minialtura

Enrico e Nicola Zennaro su MIND THE GAP assieme all’armatore Andrea Cavagnis, al tattico Karlo Hmeljak e al tailer Stefano Orlandi, bissano la vittoria 2016 di Torri del Benaco andando a rivincere il Campionato Italiano Minialtura 2017 ad Acquafresca ancora sul Lago di Garda. MIND THE GAP, il Fat 26 ex ENERGY SOLUTIONS ora di proprietà degli armatori Edoardo Marangoni e Nicolò Cavallarin, è stato voluto da Enrico proprio per tentare di ripetere la strepitosa stagione 2016 che aveva portato titolo nazionale Minialtura ed europeo Sportboats. Ad Acquafresca con un parco concorrenti certamente non all’altezza delle edizioni chioggiotte della manifestazione, MIND THE GAP è partito subito forte il primo giorno con 3 vittorie inseguito in classifica provvisoria da un sorprendente ARIEL, il Platu 25 di Damiano Desirò della flotta di Chioggia autore di una prima giornata memorabile (3 – 2 – 3), mentre si mostravano già in ritardo i concorrenti più seri per il titolo, il Delta 84 CHARDONNAY (8 – 8 – 8) e il Farr 280 ADRIATICA (11 – 9 – 14). Nelle giornate successive mentre MIND THE GAP alternava vittorie a buoni piazzamenti (1 – 2 – 4.5 – 7 – 1) gli avversari perdevano gradualmente terreno, alla fine il 2° posto era conquistato dall’Ufo 22 DUMBO mentre CHARDONNAYdoveva accontentarsi del 3° posto senza neanche una vittoria di giornata conquistata invece da ADRIATICA che chiude al 10° posto generale e da RENARDO che però chiude addirittura al 12° posto. Medaglia di legno per il sorprendente Rivetto VERUSHKA mentre ARIEL chiude al 9° posto dietro una sfilza di Ufo 22 e un H22.

Qui la classifica finale

Laser, interzonale Lignano

Dopo lo stage tecnico di Pasqua sul Lago di Garda (gli atleti Giulio Borsatti, Nicole Santinato, Lorenzo e Gabriele Gavassini e Maria Sole Tiengo con

Read More »

Dal Match Race al Dinghy

Con il terzo incontro di martedì 23 Marzo si sono concluse le serate on line che il Circolo Nautico Chioggia ha dedicato all’approfondimento del Match

Read More »