Hyeres day 2: bullet per Silvia

Wow!!! Che Silvia!!! Vittoria di giornata per Silvia Zennaro nella prima prova di day 2 a Hyeres, prova di World Cup per le Classi Olimpiche; giornata “tremenda” dal punto di vista tattico, vento medio leggero mai sopra i 10 nodi e frequenti oscillazioni a causa del passaggio di un fronte depressionario che ha impedito l’ingresso della classica termica da maestrale previsto invece nei prossimi giorni. Silvia sfodera una sensibilità “chioggiotta” e va a vincere prova 1 davanti all’ungherese Maria Erdi e alla belga Emma Plasschaert, buona prova anche di Floridia Joyce che chiude 10^; purtroppo prova 2 non sarà altrettanto positiva, Silvia Zennaro chiude 21^ proprio dietro a Floridia Joyce, meglio fa Francesca Clapcich che ottiene un 13° posto, ma la classifica sorride alla velista chioggiotta, Silvia dopo 4 prove è 5^ alle spalle della finlandese Tuula Tenkanen, leader e vincitrice della seconda prova di ieri (8 – 1), della belga Evi Van Acker anche lei incappata in una brutta prova (29 – 8) e delle strepitose Victorija Andrulyte (6 – 2), lituana, e Maria Erdi (2 – 6), ungherese. Alle spalle di Silvia salgono la polacca Agata Barwinska (4 – 16), la belga Emma Plasschaert (3 – 14), la bielorussa Tatiana Drozdovskaya (15 – 3) e l’inglese Georgina Povall (13 – 5) mentre scendono la francese De Kerangat, la finlandese Mikkola e la cinese Dongshuang, crolla addirittura l’inglese campionessa del mondo in carica Alison Young (30 – 40) mentre Floridia Joyce sale ad un buon 13° posto e anche Francesca Clapcich si migliora risalendo fino al 26° posto.

Nelle altre classi: tavole maschili, sempre molto bene Mattia Camboni terzo (3 – 8) e Carlo Ciabatti sesto (6 – 14) mentre continua a non ingranare Daniele Benedetti, 33°; tavole femminili, ancora bene Veronica Fanciulli che tiene il 4° posto (19 – 9), ancora male Marta Maggetti ora al 30° posto. Skiff maschile, Crivelli Visconti – Togni salgono al 10° posto (16 – 4 – 9) mentre nel femminile sono in difficoltà sia Raggio –Bergamaschi che Bergamo – Germani; nel cat misto Tita – Banti (10 – 13 – 19) sono all’8° posto. Nel doppio 470 maschile bene Ferrari – Calabrò (8 – 10) ora 8°, salgono anche Capurro – Puppo (6 – 15) ora 18° mentre nel femminile sono grandi Elena BertaSveva Carraro che con 6 – 6 si attestano al 4° posto in classifica. Singoli, nel paralimpico 2.4 perde una posizione Antonio Squizzato (6 – 5) ora 4°, nel Finn “molla” Filippo Baldassari (23 – 25 è 19°) e non sale Alessio Spadoni (24 – 26 è 26°), nel laser Standard solo una prova disputata e ottimo 2° posto per Francesco Marrai (3° in classifica), buono il 10° di Marco Gallo (18° in classifica) 

Veleziana e dintorni

Terzo weekend di ottobre e classico appuntamento con la Veleziana che quest’anno fa segnare un nuovo record di presenze sfondando il muro delle 200 imbarcazioni

Read More »

Barcolana day

La seconda domenica di ottobre è, da ormai più di 50 anni, la giornata dedicata alla Barcolana, ma prima e durante il grande evento di

Read More »

Optimist alla Barcolana young

Finale di stagione “incandescente” per la Squadra Optimist con una serie di eventi e trasferte ravvicinate, da fine agosto con la partecipazione ai Campionati Giovanili

Read More »