Europeo Sportboats, practice race

Il Campionato Europeo ORC Sportboats di Porto Piccolo, Sistiana, entra oggi nel vivo con la regata costiera, prova di apertura del campionato che proseguirà nei prossimi giorni con altre 3 giornate di regate inshore per un totale di 6 bastoni e una costiera, uno scarto sarà consentito con 5 prove portate a termine, il campionato sarà valido con almeno 3 prove inshore e la costiera portate a termine. Di ieri, ultima giornata di stazze e perfezionamento iscrizioni, sono da evidenziare due cose: la prima è la “restituzione” di MIND THE GAP ai guidoni degli armatori, il Fat 26 favorito per il titolo e fino a ieri iscritto per il circolo organizzatore Yacht Club Porto Piccolo; MIND THE GAP oggi appare nella entry list per i colori del Circolo Nautico Chioggia e del Portodimare come è giusto che sia essendo gli armatori di questi club, Edoardo Marangoni CNC, Nicolò Cavallarin PdM; una svista probabilmente legata al fatto che il timoniere, Enrico Zennaro, da quest’anno difende i colori dello YCPP. L’altra evidenza più strettamente tecnica è che ieri si è disputata una Practice Race che ha permesso agli equipaggi di studiare il campo di regata inshore e, forse, di capire qualcosa sugli avversari, non molto in realtà considerato che mezza flotta non ha partecipato; comunque tra le 12 barche che hanno concluso la regata vittoria in reale per l’Esse 850 tedesco KHULULA davanti al Delta 84 CHARDONNAY, poi vicinissimi i due Melges 24 DESTRIERO e ARIEL prima di MIND THE GAP che è balzato in testa alla classifica in tempo compensato con più di un minuto sulla coppia di Melges 24.

Qui la classifica della Practice Race

Laser, interzonale Lignano

Dopo lo stage tecnico di Pasqua sul Lago di Garda (gli atleti Giulio Borsatti, Nicole Santinato, Lorenzo e Gabriele Gavassini e Maria Sole Tiengo con

Read More »

Dal Match Race al Dinghy

Con il terzo incontro di martedì 23 Marzo si sono concluse le serate on line che il Circolo Nautico Chioggia ha dedicato all’approfondimento del Match

Read More »