Dinghy a Chioggia per il trofeo Adriatico

Weekend pieno di regate a Chioggia per la Classe Dinghy impegnata in una prova di Campionato Zonale XII^ FIV in occasione della 56^ edizione del Trofeo dell’Adriatico, una delle più storiche manifestazioni per la Classe a livello nazionale; purtroppo il periodo ancora vacanziero, le giornate di gran caldo e qualche assenza anche tra la flotta locale hanno tenuto basso il numero dei partecipanti, 12 gli iscritti, ma i presenti si sono divertiti con 5 belle prove con una termica a volte anche inaspettatamente sostanziosa. Bravo il CdR con Massimo Scarpa, Mattia Leandro, Angela Tiozzo, Marisa Boscolo e Piergiorgio Garelli a sfruttare al meglio le condizioni e portare a casa il bottino pieno di 5 prove, 3 il sabato con una termica in crescendo, 2 la domenica con un occhio al radar a monitorare il maltempo in avvicinamento che invece ha ritardato consentendo un’altra bella giornata e un rientro in tutta serenità.

Le prove del sabato valevano per l’assegnazione del Trofeo Malieni giunto alla 40^ edizione, battaglia tra il lidense Carlo Mendini (1 – 1 – 6) e un più regolare Carlo Ravetta del Mestre (2 – 3 – 3) a fine giornata a pari punta ma con la risoluzione della parità a favore di Mendini; terza prova di giornata conquistata dal nostro Andrea Scarpa, ma grande giornata per il “maestro” Egidio Zambonin, 86 anni e una splendida forma e ancora una grande abilità (4 – 2 – 5). Le prove della domenica invece sono a favore di Carlo Ravetta che piazza due bullets che però non sono sufficienti per il sorpasso in classifica generale, Mendini “tiene” con due secondi posti e conquista anche il Trofeo dell’Adriatico oltre al primo posto tra i Master over 65 che vale il Trofeo Albano Bertotto, Egidio Zambonin è ancora più bravo del primo giorno e conquista 3 – 3 come parziali, il 3° posto in classifica generale e il primo tra i “Classici” scrivendo quindi il suo nome sul Trofeo Silvano Voltolina. Da segnalare il 4° posto di Andrea Scarpa con la bella vittoria di prova 3, 7° Roberto Ballarin cui va il merito di essersi diviso tra regate e un’organizzazione impeccabile all’altezza della tradizione di questa regata, 8° Alessandro Mason e 9^ posizione per il sedicenne Teo Bagatella premiato come il concorrente più giovane. Un ringraziamento particolare ai numerosi soci che hanno prestato la loro collaborazione per la riuscita della manifestazione a terra e in mare.

Qui la classifica del Trofeo Malieni

Qui la classifica del Trofeo dell’Adriatico

Qui le foto di diversi soci

Qui la poesia di Ornella Lazzarin