CICO 2017: si parte!!

Chiudono le iscrizioni alle 19.00 di mercoledì 15 marzo, da giovedì i CICO entrano nel vivo con le prime regate per tutte le classi a partire dalle ore 12.00. Il numero degli iscritti è salito rispetto alla nostra ultima pubblicazione da 111 a 178, è salito anche il livello qualitativo con l’aggiunta di nomi illustri che entreranno sicuramente nelle rispettive lotte per i titoli. Nella classe paralimpica 2.4 il numero degli iscritti sale a 15 con l’arrivo degli esponenti della XII^ Zona Veneto, Stefano Maurizio della CdV di Venezia, Angelo Boscolo dello Jesolo YC, Carlo Vianello del CVMestre, tutti validi antagonisti del favorito Antonio Squizzato della Canottieri Garda Salò. Salgono a 7 i 470 Fx con Berta – Carraroche dovranno vedersela adesso con le liguri Di Salle – Dubbini mentre tra i 7 470 Mx si annuncia il duello tra Ferrari – Calabrò e Capurro – Puppi. Sale anche il numero degli skiff, tra gli 8 49er Mx sono soprattutto Tita – Zucchetti che si aggiungono alla lotta per il titolo con Crivelli Visconti – Togni e l’”inedito” Simone Ferrarese ex finnista di livello all’esordio in questa classe con il prodiere Valerio Galati. Nello skiff Fx , 8 barche, Raggio – Bergamaschi favoritissime, ma dovranno guardarsi dalla coppia Genesio – Sinnomentre si guarda con curiosità alla esperienza da timoniera di Silvia Sicouri che tanto ha vinto a prua di Vittorio Bissaro nel Nacra 17. Sono ben 33 i Finn, annunciato duello tra Giorgio Poggi e Filippo Baldassari, da seguire Alessio Spadoni ex laserista da poco passato al singolo pesante, ma con questi numeri sarà lotta dura perché gli errori si pagano più cari.

Ottimi i numeri anche per la Classe Laser, nel Radial si arriva a 24 barche, già detto di Silvia ZennaroFrancesca ClapcichFloridia JoyceClaretta TempestiFrancesca FrazzaCarolina Albano tra le ultime iscrizioni “brillano” quelle di Martha FaragunaValentina Balbi e Maelle Frascari che si faranno sentire nella lotta per il titolo, a questo punto sempre più incerta e combattuta; nello Standard ben 52 barche con Francesco Marrai favorito ma con Marco Benini e tanti giovani a fare da pericolosi outsider. Si torna a numeri decisamente più modesti con le tavole a vela, solo 8 le ragazze in gara ma grande lotta tra Flavia TartagliniMarta Maggetti e Veronica Fanciulli, da vedere la giovane Giorgia Speciale, la bella anconetana già entrata nella leggenda del windsurf giovanile per essere andata a podio in tutte le 5 edizioni dei mondiali cui ha partecipato (3 medaglie d’oro e 2 d’argento tra Under 15 e Under 17). 

Tra gli 11 RSX maschili invece duello stellare tra Mattia Camboni e Daniele Benedetti, mentre i Nacra 17, a meno di iscrizioni dell’ultima ora, non riusciranno ad assegnare un titolo, un solo equipaggio italiano, Ratti – Porro, affiancato da un equipaggio ungherese. 

Qui la entry list completa: http://www.federvela.it/sites/default/files/iscritti.pdf

Laser, interzonale Lignano

Dopo lo stage tecnico di Pasqua sul Lago di Garda (gli atleti Giulio Borsatti, Nicole Santinato, Lorenzo e Gabriele Gavassini e Maria Sole Tiengo con

Read More »

Dal Match Race al Dinghy

Con il terzo incontro di martedì 23 Marzo si sono concluse le serate on line che il Circolo Nautico Chioggia ha dedicato all’approfondimento del Match

Read More »