Atleta dell’anno CNC, ecco le nomination

Il Trofeo del Presidente Angelo Carlo Perini premia ogni anno, dal 2015, l’atleta dell’anno del Circolo Nautico Chioggia; quest’anno invece della sola scelta finale annunciata in Assemblea Generale dei soci, la famiglia Perini, che ha messo in palio e assegna il trofeo, ha voluto anticipare la decisione finale con una serie di nomination che verranno gradualmente selezionate per arrivare al nominativo del vincitore finale. Ecco le nomination e le relative motivazioni (l’ordine non ha alcun valore di classifica):

  1. TEO BAGATELLA
  1. LORENZO GAVASSINI
  1. MATTEO CHIEREGHIN
  1. NICOLE SANTINATO
  1. MATTIA NORDIO
  1. CORRADO PERINI e DANIELA BERTO
  1. STEFANO PISTORE
  2. SILVIO SAMBO
  1. SILVIA ZENNARO
  1. EDOARDO MARANGON
  2. NICOLA ZENNARO
  3. ENRICO ZENNARO
  1. MASSIMO SCHIAVON

I primi cinque sono gli atleti delle squadre agonistiche del CNC qualificati per i Campionati Italiani Giovanili, Teo Bagatella per la Coppa Primavela, Lorenzo Gavassini nell’Optimist Juniores, Matteo ChiereghinNicole Santinato e Mattia Nordio nel Laser Radial.

Corrado PeriniDaniela BertoSilvio Sambo e Stefano Pistore sono con Annarosa Perini e Nicolò Cavallarin (del Portodimare) i reduci dell’ottimo Campionato Italiano Meteor condotto dalle imbarcazioni del CNC, ASIATYCO ed ENGY, rispettivamente 5° e 3° classificati a Rimini su una quarantina di imbarcazioni; Silvio Sambo aggiunge poi alle motivazioni della nomination la sua ottima stagione d’altura (1° overall e di classe alla 200×2, 2° overall e 1° di classe alla 500×2), mentre Corrado e Daniela in equipaggio aggiungono un ottimo 3° posto assoluto e 2° di categoria al Campionato Italiano Master di Classe Snipe a Molveno.

Edoardo MarangoniNicola Zennaro ed Enrico Zennaro guadagnano la nomination grazie ai risultati raggiunti con MIND THE GAP, l’imbarcazione che batte guidone “misto” CNC e Portodimare e che nel 2018 ha ottenuto la vittoria al Campionato Italiano Minialtura di Chioggia e quella al Campionato Europeo Sportboats di Porto Piccolo; l’equipaggio era completato da Nicolò Cavallarin del Portodimare e dal tattico sloveno Karlo Hmeljack.

Non poteva ovviamente mancare una nomination per Silvia Zennaro già premiata con il trofeo nel 2016 anno della sua partecipazione ai Giochi Olimpici di Rio nella Classe Laser Radial; anche la stagione 2018 di Silvia è stata ricca di soddisfazioni con il 2° posto ai Giochi del Mediterraneo, il 3° ai CICO e l’11° al Campionato Europeo oltre a tante partecipazioni e buoni risultati nel circuito Sailing World per le classi olimpiche.

Infine, ma non ultimo, il dinghista Massimo Schiavon che ottiene la nomination per la sua brillante stagione nella Classe Dinghy culminata finora nella vittoria casalinga di Coppa Italia in una bella, importante e significativa edizione del Trofeo dell’Adriatico; in attesa della sua partecipazione al Campionato Italiano della classe che si svolgerà a Punta Ala dal 12 al 16 settembre 

Scacco Matto alla “Noi Due”

E’ finalmente ripresa anche l’attività di “veleggiate” del Circolo Nautico Chioggia, l’ultima a partire a causa del blocco imposto dall’emergenza sanitaria che aveva invece già

Read More »

Dinghy, podio a Monfalcone

Regata Zonale per l’Alto Adriatico alla SVOC di Monfalcone per la Classe Dinghy, nel weekend del 3/4 luglio 15 le imbarcazioni che si sono ritrovate

Read More »