Adriatico Meteor: la 5° sinfonia di Engy

Quinta vittoria per ENGY nel Campionato Adriatico Meteor, l’imbarcazione di Stefano Pistoreaggiunge l’edizione 2017 alle vittorie ottenute nel 2008, 2010, 2012 e 2015, sesta vittoria nel trofeo invece per Silvio Sambo che a tre edizioni vinte con ENGY (2008, 2015, 2017) aggiunge le tre vittorie con KOKKADURRA nei primi anni di vita della manifestazione (2001, 2002, 2003). 

Edizione bella e sfortunata quella di quest’anno, bella perché alla flotta locale si sono unite 2 imbarcazioni della flotta di Caldonazzo per un totale di 11 imbarcazioni e un livello qualitativo di primo ordine, bella perché le regate disputate sono state tecniche e sostenute da una buona brezza dai quadranti nordorientali sugli 8/9 nodi, sfortunata perché il meteo è stato avverso consentendo solo due prove il sabato con un tentativo di terza prova annullato dopo la partenza a causa delle rotazioni del vento indotte da un vicino fronte temporalesco. Ottimo e puntuale il CdR presieduto da Claudio Gianoli con Paolo BianchiniGiuseppina De Rossi e Massimiliano Cervelli e coadiuvato dai soci Alberto BaldoAlberto TiozzoDaniele De CataDiego Munari; percorso ben posizionato e partenza puntuale della prima prova con un vento da NE attorno ai 9 nodi e onda un po’ fastidiosa con forte corrente laterale, ENGY ha una marcia in più e prende subito il largo dominando tranquillamente la regata, più lotta alle sue spalle con STRAFANTINO che difende la 2^ posizione dai trentini RE DI CUORI e da ASIATYCO in recupero dopo un pesante ritardo nel primo giro. Il tempo di aggiustare un po’ il campo di regata per una rotazione a destra del vento in leggero calo e si parte per la seconda prova; più equilibrio con ETA BETA e ANEMOS a tallonare da vicino ENGY che comunque gira in testa a và progressivamente ad allungare, alle sue spalle è ancora più bagarre e la seconda poppa si decide praticamente al giro di boa con ASIATYCO che prende l’interno e infila ANEMOS un po’ lento nell’uscita di boa, ETA BETA butta al vento una bellissima regata sempre al secondo posto e chiude addirittura al 6°. Un po’ di perplessità prima di iniziare la terza prova, il CdR aggiusta ancora il campo di regata ma il vento è disturbato da un vicino fronte temporalesco che sta girando attorno all’area di regata, si parte con un occhio fisso sul temporale ormai vicino, a metà lato il CdR sospende perché il vento “impazzisce”, tutti in porto ad evitarci un acquazzone nemmeno troppo violento che si esaurisce in pochi minuti. Purtroppo le previsioni di domenica sono perfettamente rispettate e la breve finestra di poca pioggia viene sfruttata per alare le imbarcazioni grazie alla grande disponibilità degli operatori di Darsena Le Saline partner indispensabile della manifestazione. La classifica finale vede comandare i Meteor del CNC con ENGY (Silvio SamboNiccolò Cavallarin e Stefano Pistore) indiscutibile dominatore della regata davanti ad ASIATYCO (Corrado PeriniMassimo Zambonin e Daniela Berto) che la spunta nella parità su STRAFANTINO di Max Ferro del Portodimare.

Qui alcune foto in acqua di Diego Munari e delle premiazioni

Qui la rassegna stampa

Qui la classifica  

Laser, interzonale Lignano

Dopo lo stage tecnico di Pasqua sul Lago di Garda (gli atleti Giulio Borsatti, Nicole Santinato, Lorenzo e Gabriele Gavassini e Maria Sole Tiengo con

Read More »

Dal Match Race al Dinghy

Con il terzo incontro di martedì 23 Marzo si sono concluse le serate on line che il Circolo Nautico Chioggia ha dedicato all’approfondimento del Match

Read More »