Acqua alta eccezionale

Acqua alta eccezionale nella notte tra il 12 e il 13 novembre, un forte vento da terra ha forse risolto una situazione che cominciava a farsi preoccupante con picchi superiori a 180 centimetri, poi nella mattinata del 13 l’acqua ha nuovamente allagato Chioggia e lo farà presumibilmente anche nei prossimi giorni, particolarmente a rischio appare la giornata di venerdì con previsioni di pioggia anche abbondanti e forti venti da scirocco. Per il momento in sede al Circolo Nautico non sono stati accertati gravi danni.